Armao: La Sicilia unita davanti alla sfida del regionalismo differenziato!


L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato all’unanimità un ordine del giorno sul regionalismo differenziato che chiede con forza che l’applicazione dello Statuto della Regione Siciliana, la perequazione economica e infrastrutturale e il riconoscimento della condizione di insularità vengano garantite in modo prioritario rispetto al riconoscimento dell’autonomia delle regioni del Nord che l’hanno richiesta. Qui il testo dell’ordine del giorno approvato dall’ARS.

A nome del Governo regionale è intervenuto il Vicepresidente della Regione e Assessore all’economia (nonché Presidente onorario del movimento Unione dei Siciliani – Sicilia Nazione) che alla fine del suo intervento ha rilevato che “con l’approvazione di questo ordine del giorno proposto unanimemente dalle forze politiche presenti in Parlamento, e fuori da ogni convenienza partitica, si interpreta pienamente l’ansia di riscatto che anima i siciliani e l’urgente necessità di dare finalmente piena attuazione allo Statuto, carta fondamentale concepita per garantire ai nostri concittadini il diritto all’innovazione ed all’eguaglianza, di cui il Governo continuerà a farsi carico nel confronto con lo Stato.” Questo il testo dell’intervento di Gaetano Armao all’ARS. 

Il video degli interventi si trova a questo link  e l’intervento di Gaetano Armao va dal minuto 1.37.55 al minuto 1.50.24.

Gaetano Armao ha poi annunciato che giovedì si svolgerà, su sua richiesta, un dibattito in Conferenza delle Regioni per avviare un confronto sui temi dell’autonomia tra le regioni italiane per tenere conto di tutte le differenti posizioni.

 

 

 

 

One comment on “Armao: La Sicilia unita davanti alla sfida del regionalismo differenziato!

  1. 26 febbraio 2019 Edoardo Leanza

    Peccato che lo Statuto della Regione Sicilia abbia avuto l’iter che ha avuto:

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *